Lo scatto padre-figlio al traguardo vince il contest Attualfoto Trieste Running Festival

E’ la foto che mostra padre e figlio a fine corsa, in un momento di tenerezza, scattata da Erika Rosini, a vincere il contest Attualfoto Trieste Running Festival, gara fotografica promossa sulla pagina Facebook dell’evento nei giorni scorsi. La premiazione dei primi dieci più cliccati si terrà sabato 20 maggio alle 18 presso il negozio Attualfoto a San Giacomo.
Lo scatto classificato al primo posto, con 338 like, mostra un runner, Rudy, giunto al traguardo dopo le fatiche della corsa, accolto dal figlio Sirio. A spiegare i dettagli di quel momento è la moglie dello sportivo. “Mio marito nella foto aveva appena finito la sua prima mezza maratona e oltre a essere stanco era davvero emozionato perché non si aspettava che Sirio entrasse gli ultimi 200 metri e corresse con lui. Il papà concludendo la mezza maratona ha voluto far capire a mio figlio che se si ha un obiettivo bisogna portarlo a termine. Spesso ci chiede se per il diabete di tipo 1, di cui è affetto,  ci sia una cura definitiva? Noi gli rispondiamo sempre che per il momento non c’è ma che ci sono tantissimi ricercatori, che studiano, ed il loro obiettivo è trovare la cura. Ringraziamo tutti, in particolare lo Sweet Team Aniad Friuli Venezia Giulia, che è un associazione per diabetici di tipo 1 e 2, ma anche un punto d’incontro per le famiglie con bambini ed adolescenti affetti da diabete. Con tutti loro è possibile trovare un franco e tranquillo scambio di opinioni e di esperienze di altri diabetici, unito alla consulenza di esperti, diabetologa, dietista”. Secondo posto, con 266 like, per Martina Chelleri, con la foto di nonna e nipote insieme al traguardo di piazza Unità d’Italia. Terzo posto per Valentina Cepak, con 196 like, madrina della Trieste SoloWomenRun Pink Color Edition, e pluridecorata atleta nel nuoto, che ha percorso il tracciato insieme alla mamma.
Per i primi tre, premi grazie ad Attualfoto, per i primi dieci gadget by Apd Miramar e Le Vie delle Foto.